Chat online

Hai bisogno di supporto per promuovere la tua azienda?

Avvia la chat

Parla con un operatore

Vuoi la consulenza di un operatore per scegliere la soluzione più adatta a te?

Il servizio è gratuito

Tu sei qui

FARE IMPRESA OGGI

FARE IMPRESA OGGI
Cos’è uno startupper? O meglio, chi è?

Quella degli startupper non è solo una moda ma una possibile nuova generazione tra i venti e quarant’anni– ahimè, perlopiù di sesso maschile – che, invece di lamentarsi come bamboccioni sfigati della mancanza di lavoro, il lavoro se lo creano. Interessante, no? A chi non piacerebbe divenire l’artefice in senso pieno del proprio futuro almeno in ambito lavorativo? Immagino sarebbero poche le mani alzate. I pareri su questa nuova mentalità –perché alla fin fine di questo si tratta- sono discordanti. Molti storcono il naso dichiarando di preferire i metodi tradizionali, più sicuri e riconosciuti: sono gli amanti del posto fisso, anche se mal pagato. Meglio di niente, dicono. Forse.
Ma le cose stanno cambiando e le cifre parlano chiaro: secondo un recente rapporto di McKinsey Italia, Internet ha creato nel nostro bello stivale 700.000 posti di lavoro. Nel 2012 che il lavoro passa per Internet è ormai un dato di fatto.

Dall’America arrivano slogan del tipo “Lascia l’università, diventa startupper!”. Si e no. Dipende dal tipo di sogni che un individuo coltiva. Se si parla di diventare medico o avvocato, mi dispiace deludervi ma un certo percorso di studio è giustamente richiesto per acquisire le conoscenze necessarie per svolgere professioni di tal genere. Ma se avete come sogno nel cassetto quello di crearmi un piccolo impero imprenditoriale o ambissi a divenire un personaggio pubblico grazie alla messa in atto di un progetto pensato ed elaborato per anni, allora ciò di cui parlo fa al caso vostro. Non che la cultura sia da rinnegare, anzi: avere un buon bagaglio cognitivo è sempre un valore aggiunto. Ma perché non provarci da soli, senza l’aiuto e il sostegno di qualcun altro che ci indichi la “retta” via?

Perché non pensare in modo differente?

Prima di tutto serve un’idea. Nuova. Originale. Unica. Folle. Sarà la base, il vostro pensiero fisso, la vostra ossessione. Dev’essere ben delineata, affinchè possiate averla davanti agli occhi sempre senza correre il rischio che sfumi strada facendo. Se vi sentite pronti, iniziate.
Purtroppo –o per fortuna- non ci sono regole da seguire, né un iter prefissato. Dovrete “solo” munirvi di curiosità, costanza, determinazione e un’enorme fiducia in voi stessi. Siate curiosi e andate alla ricerca di qualsiasi cosa attiri la vostra attenzione e possa far crescere la vostra idea. Chiedete, informatevi, imparate da storie di altri giovani già “arrivati”. La ricerca è una tra le chiavi indispensabili per aprire le porte che vi permetteranno di iniziare la vostra scalata e pian piano salire di livello.
Siate pazienti: il “tutto e subito” crea ansia, nervosismo e non vi porta da nessuna parte. Invece di scalpitare e autocalpestarvi il morale, gestite al meglio il vostro tempo apportando giorno per giorno tutti i miglioramenti possibili. Fate in modo che il prodotto finale sia una copia perfetta di quell’immagine mentale che portate sempre con voi.

La vostra attesa sarà così ben ricompensata. Siate coraggiosi e non abbiate paura di rischiare. Il livello di rischio è alto, molto alto; ma il rischio lo avrete accettato già nel momento in cui farete il primo passo. Incertezza ,rischio e possibilità di fallimento fanno parte del meccanismo Startup. Prendere o lasciare. Siamo stati cresciuti e abituati a pensare in un certo modo, a seguire certi percorsi, ad avere una visione limitata del mondo. Possiamo continuare a vivere con questa mentalità ristretta, oppure svegliarci e volare più in alto. Viviamo in un mondo instabile, dove le certezze sembrano svanite nel nulla, dove bisogna accontentarsi per poi ritrovarsi insoddisfatti; perché invece non rischiare e buttarsi a capofitto in qualcosa in cui perlomeno si crede? Mal che vada, ci avrete provato.

“Solo coloro che rischiano di spingersi troppo lontano possono scoprire quanto lontano si possa andare”
( T. S. Eliot )

Tags: Startup, Venture Capital, Business Angel

I più cercati del settore

Via Barberini, 29
00187 Roma , RM
Tel: 800.032636